Il grande obelisco scoperto è forse di origini non umane?


Questo nella foto è il più grande obelisco mai scoperto e oggetto di feroci discussioni tra gli scienziati.

Scoperto in una cava di pietra di Aswan nell’alto Egitto, fin da subito si è rivelato un vero enigma per la scienza e gli storici che sono veramente sconcertati dalle immani proporzioni della costruzione ( peraltro ancora incompiuta ).
La comunità scientifica è a dir poco divisa sulla tecnica di costruzione e su chi abbia fatto costruire il gigantesco obelisco. Si parla del  faraone donna Hatshepsut come ideatrice dell’opera, ma gli ingegneri moderni obbiettano che gli antichi egizi  potessero avere la tecnologia necessaria per realizzare l’opera.
E’ quasi un terzo più grande di qualsiasi obelisco egizio mai eretto, se finito avrebbe misurato  42 metri di altezza e sarebbe pesato 1200 tonnellate.
A parte il problema di plasmarlo nella forma giusta, come lo avrebbero poi portato fuori dalla cava?
Il materiale di cui è fatto è Diorite la cui durezza su scala Mohs è 7 (10 è il diamante) fondamentalmente simile al granito, una vera missione impossibile secondo molti costruirlo così come è stato trovato, tanto che alcuni paventano l’idea che l’artefatto non sia di natura umana.
Annunci

Un pensiero su “Il grande obelisco scoperto è forse di origini non umane?

  1. Gli ingegneri moderni di storia egizia e di antiche tecniche di costruzione non capiscono un accidente. La Scala di Mohs per la durezza delle pietre NON è lineare: il diamante (10) è 140 volte più duro del corindone (9) che è sei volte più duro del topazio (8). Il valore sette è tipico del quarzo ed è comunque una pietra lavorabile. Esistono varie tecniche per spostare pietre di quel peso e di quelle dimensioni così come per issarlo, tutte basate sul principio della leva e tutte estremamente affidabili e alla portata degli antichi egizi. La lavorazione della pietra era possibile anche con mezzi primitivi: il prezzo da pagare era il tempo, che non era comunque un problema per gli antichi.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.