I DINOSAURI AVEVANO TANTE PIUME


Kulindadromeus zabaikalicus

I realizzatori del film “Jurassic Park” avrebbero dovuto aggiungere molto più piumaggio ai loro dinosauri generati al computer: i ricercatori dicono che i fossili rinvenuti in Siberia suggeriscono che le piume erano molto più diffuse tra i dinosauri di quanto si pensasse.
I paleontologi hanno da tempo notato che una classe di dinosauri teropodi aveva piume, sulla base di un’attenta analisi dei fossili provenienti da formazioni geologiche in Cina. I Teropodi erano carnivori, come il Tyrannosaurus rex.
La nuova svolta è che i fossili siberiani rappresentano una categoria completamente diversa di dinosauri, nota come ornitischi. Questi dinosauri erano erbivori: si parla di dinosauri come lo stegosauro e il Parasaurolophus.
Nel numero del Venerdì della rivista Science, i ricercatori guidati da Pascal Godefroit del Royal Institute belga di scienze naturali, hanno classificato le centinaia di fossili di una specie precedentemente sconosciuta, il Kulindadromeus zabaikalicus. Dicono che la creatura, vissute più di 150 milioni di anni fa durante il Medio di periodo Giurassico, aveva scaglie sulla sua coda e stinchi, setole sulla sua testa e il collo e piume sulle sue membra.
Altri ricercatori precedentemente hanno trovato prove di strutture simili a quelle delle oche in fossili provenienti da altri ornitischi, ma i fossili descritti di recente costituiscono la migliore prova fino ad oggi che gli erbivori e i carnivori fossero stati piumati. E questo implica che le piume dei dinosauri hanno profonde radici evolutive.
“Le piume possono quindi essere state presenti nei primi dinosauri”, scrivono i ricercatori.

 

Fonte