SODOMA E GOMORRA DISTRUTTE DA UN ASTEROIDE?


SULLE MITICHE CITTÀ UNA PALLA DI FUOCO EQUIVALENTE A QUATTRO BOMBE ATOMICHE

 

 

Una tavoletta svelerebbe il segreto: fu un asteroide a distruggere Sodoma e Gomorra, o almeno a dare origine alla storia biblica che riguarda le due città punite per i comportamenti sessuali disinibiti degli abitanti. Com’è noto, alcuni di loro minacciarono gli angeli del Signore mandati ad ammonirli, poi passarono a vie di fatto fracassando l’ingresso della casa di Lot, l’unico uomo giusto che aveva accolto i messaggeri. L’impresa non riuscì, e la punizione celeste si abbatté come un maglio, spianando col fuoco le due città e gli altri tre centri che costituivano la Pentapoli. Forse non ricostruiremo mai i fatti realmente accaduti, ma ora la spaventosa scena avrebbe una data precisa nel nostro calendario: il 29 giugno 3123 a.C., poco prima dell’alba.

L’hanno calcolata due scienziati inglesi, Alan Bond (membro di un centro ricerche di Abingdon) e Mark Hempsell, dell’Università di Bristol, che hanno tradotto una tavoletta sumera conservata al British Museum. I risultati delle loro ricerche sono stati pubblicati nel libro “A sumerian observation of the Köfels’s impact event” (Un’osservazione sumera dell’impatto su Köfels).

Köfels è una località dell’Austria, dove un’intera montagna fu spianata dall’impatto di un asteroide. Secondo i due studiosi Köfels avrebbe uno stretto rapporto con Sodoma e Gomorra. Proprio decifrando la tavoletta (una copia risalente al 700 a.C.) hanno stabilito che il testo racconta la descrizione del cielo fatta da un astronomo sumero. I due scienziati hanno ricostruito la mappa del cielo come appariva nella notte fatale quando le genti di quei luoghi videro un grande oggetto luminoso che attraversava l’atmosfera a folle velocità, da est a ovest.

Era diretto a Köfels, e innescò un’apocalittica carambola di catastrofi. Secondo questa ricostruzione  l’asteroide, una gigantesca palla infuocata, si disintegrò sulla montagna austriaca. L’enorme potenza liberata fece rimbalzare un pennacchio di fuoco che risalì verso il margine dell’atmosfera per poi rientrare verso il Vicino Oriente e scaricare sulla Pentapoli qualcosa come l’equivalente di quattro bombe atomiche ad altissimo potenziale.

Fonte

Un pensiero su “SODOMA E GOMORRA DISTRUTTE DA UN ASTEROIDE?

  1. Sono più propensa a credere che la distruzione delle due città, come spiega Mauro Biglino ex traduttore biblico per le opere S. Paolo, sia da attibbuirsi allo stesso Jahve’ che ci ha conquistati possedendo una tecnologia superiore alla nostra.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.