Ottenuto il super acciaio, con rivestimento hi-tech


276a8fdd4df101d0f167300feb3b970e

Numerose applicazioni, da edifici e navi alle stampanti 3D.


L’acciaio diventa ancora piu’ resistente, durevole e sicuro: questo grazie ad un nuovo materiale di rivestimento propellente che lo rende praticamente inattaccabile dalla corrosione, dalle incrostazioni e dai microrganismi. Questo ‘super-acciaio’, desritto sulla rivista Nature Communications dai ricercatori dell’universita’ di Harvard, potra’ avere numerose applicazioni: dalla costruzione di edifici e navi alla produzione di ugelli per stampanti 3D che usano materiali viscosi, fino alla realizzazione di protesi e ferri chirurgici piu’ sicuri contro il rischio di infezioni.

Il suo segreto sta proprio nel rivestimento hi-tech, formato da una sottilissima pellicola di ossido di tungsteno che viene deposta con una tecnica elettrochimica gia’ usata nella produzione dell’acciaio. Questo film e’ formato da centinaia di migliaia di microscopiche ‘isole’ di ossido di tungsteno.

”Se una parte di un’isola viene distrutta, il danno non si propaga al resto della superficie, perche’ l’isola non e’ interconnessa con quelle vicine”, spiega il ricercatore Alexander B. Tesler. ”Questa struttura a isolotti, combinata con la resistenza e la ruvidita’ dell’ossido di tungsteno – aggiunge l’esperto – permette alla superficie di mantenere le sue proprieta’ repellenti anche nelle applicazioni piu’ abrasive, cosa impensabile finora”.

Fonte