Mauna Loa, il più grande vulcano sulla Terra


Il nome hawaiano “Mauna Loa” significa “Long Mountain”.


MaunaLoa1

Il Mauna Loa è il più grande vulcano attivo sulla Terra, salendo gradualmente a 4.170 metri sul livello del mare. La sua più recente eruzione risale al 1984.

In quell’occasione produsse un flusso di lava che avanzò nel raggio di 6 km della città di Hilo, nelle Hawaii, tanto da illuminare la città di notte, ma non entrò mai nella città stessa. I fianchi della montagna si estendono per altri 5 km sotto la superficie, e il grande vulcano spinge la crosta terrestre sotto altri 8 chilometri. Nel complesso, il vertice del Mauna Loa si trova circa 17.000 metri sopra la sua base. Per confronto, il Monte Everest si trova 8.848 metri sul livello del mare. Anche se è stato tranquillo negli ultimi decenni, il Mauna Loa ha una lunga storia di attività vulcanica.

IDL TIFF file

Dopo le eruzioni sottomarine si è formata una montagna sottomarina alimentata per centinaia di migliaia di anni, e la lava è emersa al di sopra della superficie del Pacifico circa 400.000 anni fa. L’enorme vulcano copre la metà dell’isola di Hawaii, e di per sé è pari a circa l’85% di tutte le altre isole delle Hawaii.

In media, il Mauna Loa ha eruttato circa ogni sei anni, negli ultimi 3000 anni. Le eruzioni di solito iniziano dal vertice della caldera che scorre lungo una delle due zone di rift del vulcano: il Nord-Est della Rift Zone e il sud-ovest della Rift Zone. Le zone di rift sono catene di crateri e fessure che si estendono dalla cima fino al mare. L’Operational Lander Imager (OLI), eguipaggiato sul Landsat 8, ha acquisito questa immagine del Mauna Loa il 20 dicembre 2014.

Il cratere allungato al centro è il vertice della caldera. I flussi di lava appaiono neri; col passare del tempo svaniscono e diventano grigi. Poca vegetazione appare sulla sommità del Mauna Loa a causa delle colate laviche frequenti e per l’alta quota. Uno dei più grandi flussi nei tempi moderni si è verificato nel 1950, quando circa 376 milioni di metri cubi scorrevano fuori dal vulcano distribuendosi sui 112 chilometri quadrati di tutta l’isola. Nel settembre 2015, i vulcanologi hanno sollevato un allarme dopo il rilevamento di un aumento del numero dei terremoti superficiali vicino alla vetta e la parte superiore del sud-ovest della Rift Zone. Tuttavia, il Mauna Loa non è ancora in eruzione, ma i serbatoi di magma sotto la vetta e la parte superiore della Sud Rift Zone si stanno riempiendo…

Fonte

Annunci