E’ on-line la prima mappa topografica globale di Mercurio


Rivelata con incredibile dettaglio la topografia di Mercurio.


Schermata 2016-05-09 alle 11.41.08.png

La missione MESSENGER NASA ha consentito di elaborare il primo modello digitale di elevazione (DEM) globale di Mercurio, rivelando con incredibile dettaglio la topografia del pianeta, consentendo così agli scienziati di ricostruirne la storia geologica.

Il modello è tra i tre nuovi prodotti del Planetary Data System (PDS), un’organizzazione finanziata dalla NASA che archivia e distribuisce al pubblico i dati delle missioni planetarie, e svela una grande varietà di caratteristiche, come mostrato nel video a corredo dell’articolo.

NorthernVolcanicPlains_PDS15_release.png

La maggiore elevazione su Mercurio è di 4,48 km al di sopra dell’elevazione media, a sud dell’equatore, mentre la minore (5,38 al di sotto della media) è sul fondo del bacino Rachmaninoff. Oltre 100.000 immagini sono state utilizzate per creare il modello, che, tra l’altro, fornisce una visualizzazione senza precedenti della regione vicino al polo nord del pianeta.

Fonte, Fonte