sngiffa

Chandra riprende l’espansione del resto della Supernova del 1572


Un gruppo di astronomi utilizzando le immagini del resto di supernova del 1572, ottenute tra il 2000 e il 2015 con il telescopio a raggi X Chandra, ha realizzato un video che mostra chiaramente la sua espansione. La supernova è stata osservata tra molti altri, dall’astronomo danese Tycho Brahe che l’ha studiata in dettaglio e ci ha lasciato una preziosa testimonianza del rarissimo evento.

espansione sn1572tyco.gif

Nel 2008, un altro gruppo di astronomi è stato in grado di rilevare l’eco di luce di una supernova, riflessa dalle nubi di polvere interstellare. L’analisi dell’eco di luce ci ha permesso di determinare che si trattava di una supernova di tipo Ia risultante dall’esplosione termonucleare di una nana bianca.

Il video  ora disponibile dimostra che 450 anni dopo l’esplosione, l’espansione continua a rotta di collo alla pazzesca velocità di 19 milioni di chilometri all’ora, circa il 2% della velocità della luce!

Cassiopea B come il resto di supernova viene chiamato, si trova a 10 mila anni luce, vicino alla stella (kappa) di Cassiopea.

Fonte