potw15xx-ngc5308a

Clusters in sciame attorno a NGC 5308


Cluster stellari che si affollano intorno ad una galassia, come fanno le api quando sono in prossimità dell’alveare: questo è il ritratto di NGC 5308 e della sua area circostante, tracciato da Hubble, lo storico telescopio spaziale NASAESA.

Situata ad una distanza inferiore a 100 milioni di anni luce nella costellazione dell’Orsa Maggiore, NGC 5308 è classificata come ‘lenticolare’ per il suo aspetto e appartiene ad una tipologia intermedia tra le galassie ellittiche e quelle a spirale.

Le lenticolari sono caratterizzate da una struttura a disco e contengono scarse quantità di gas e polveri.

Di conseguenza, presentano un’attività di formazione stellare molto ridotta e sono popolate essenzialmente da stelle vecchie. Proprio uno di tali astri, nell’ottobre 1996, portò agli onori della cronaca NGC 5308 perché esplose dando luogo ad una spettacolare supernova di tipo 1a.

Attorno alle galassie lenticolari orbitano spesso gruppi di centinaia di migliaia di stelle, chiamati cluster globulari, che formano aloni tenui. E’ quello che accade anche per NGC 5308, che nell’immagine di Hubble appare attorniata da punti luminosi contro lo sfondo scuro.

La porzione di cielo stellato immortalata dal telsecopio spaziale presenta anche una ‘vicina’ di NGC 5308. E’ la galassia dalla struttura irregolare e fioca che si scorge in alto, verso destra, e che è stata identificata con il complesso ‘nome in codice’ di SDSS J134646.18+605911.9.

Fonte