yellowstone-615

le eruzioni del super vulcano di Yellowstone ancora più colossali di quanto si pensasse


Meno eruzioni ma ancora più grandi di quanto stimato fino ad oggi: sono i dati che emergono da un nuovo studio sull’attività del super vulcano di Yellowstone.


Il super vulcano di Yellowstone, considerato uno degli apparati vulcanici più potenti del mondo (inattivo da circa un milione di anni), potrebbe aver generato eruzioni ancora più colossali di quanto stimato fino ad oggi. Fra 8 e 12 milioni di anni fa, il super vulcano situato nel nord ovest degli U.S.A. avrebbe generato eruzioni colossali, anche se in numero inferiore a quanto ritenuto fino ad oggi.

Uno studio della University of Leicester ha formulato l’ipotesi che dal sistema dello Snake River Plain, in Idaho, si sarebbe originata 8,1 milioni di anni fa una super-eruzione con un volume di oltre 1,900 km3 di materiale eruttato, che avrebbe coperto un’area di 14,000 km2.

Fra i ricercatori autori di questo studio ci sono il Dr Tom Knott, Professor Mike Branney e Dr Marc Reichow, del University of Leicester’s Department of Geology’s Volcanology Group coadiuvati da collaboratori  provenienti dalla University of California, Santa Cruz, University of Copenhagen e dalla Idaho State University.

Fonte