mardeicaraibi1

Strani suoni nel Mar dei Caraibi rilevati dallo spazio


I ricercatori dell’Università di Liverpool hanno condotto uno studio sulle correnti marine nel Mar dei Caraibi.

Durante la ricerca la spedizione si è imbattuta in un fenomeno davvero interessante. Strumenti di misura hanno rilevato un suono simile a un fischio. Questo suono non è udibile all’orecchio umano ma secondo i ricercatori può essere rilevato nello spazio.

Combinando valori di pressione raccolti dal fondo del Mar dei Caraibi tra il 1958 e il 2013 con le registrazioni della frequenza delle maree e i dati forniti dal satellite Grace della NASA, i ricercatori hanno scoperto che il bacino del Mar dei Caraibi si comporta come un fischio gigante.

C’è una corrente che scorre da est a ovest attraverso il Mar dei Caraibi“, ha spiegato Hughes. “E ‘molto stretta e molto forte. Proprio come uno stretto getto d’aria che diventa instabile e crea vortici “. Questo succede quando una grande onda che scorre lentamente verso ovest, un’onda di Rossby, interagisce con il fondo marino. Quando l’onda raggiunge il confine occidentale si estingue, ma riappare sul lato orientale del bacino.

Schermata 2016-06-27 alle 18.11.47

Il risultato finale è quello di grandi masse d’acqua che si muovono dentro e fuori il bacino ogni 120 giorni, alterando il campo di gravità, secondo un effetto che è stato chiamato “Fischio Rossby”. I ricercatori sostengono che esso potrebbe avere un effetto sul livello del mare, e, a sua volta aumentare la probabilità di danni da inondazione.

Fonte