Mars_Express_spies_a_nameless_and_ancient_impact_crater

Mars Express osserva un antico cratere da impatto senza nome


Questa suggestiva immagine in prospettiva ottenuta da Mars Express mostra un antico e interessante cratere da impatto senza nome su Marte. Questa regione si trova a sud-ovest di una pianura scura chiamata Mare Serpentis (letteralmente il mare di serpenti), che a sua volta si trova nella Noachis Terra (la terra di Noè).

Noachis Terra è una delle regioni più antiche conosciute sul Pianeta Rosso, che risale ad almeno 3,9 miliardi di anni, infatti la prima era marziana, l’epoca Noachiana, prende il nome da questa regione.

Noachis Terra è rappresentativa della superficie antica di Marte, ed è tipicamente disseminata di crateri che sono stati conservati per miliardi di anni, anche se molti si sono degradati nel corso del tempo.

Il cratere visibile in alto a destra di questa immagine ha circa 4 km di profondità e 50 km di diametro. Al suo centro c’è una piccola depressione conosciuta come un pozzo centrale. Questi sono comuni nei crateri sui mondi rocciosi in tutto il sistema solare, in particolare su Marte, e si pensa che siano formati da materiale come il ghiaccio vaporizzato in modo esplosivo e trasformato in gas nel calore della collisione iniziale durante la formazione del cratere.

Le pareti esterne intorno al cratere sono leggermente sollevati rispetto i suoi dintorni. Questi depositi impilati possono formarsi durante l’impatto che ha scavato il cratere stesso.  All’interno delle pareti del cratere sono presenti canali e valli con una fine tessitura che scendono giù per il pendio interno – si pensa che siano stati intagliati e scolpiti da un flusso di acqua corrente. Questa acqua, rinchiusa all’interno del suolo come le acque sotterranee e il ghiaccio, si sarebbe sciolta quando il sole illuminava le pareti del cratere, guidando i processi di erosione fluviale e disegnando le linee sottili verso il centro del cratere.

I dati dell’immagine sono stati ottenuti  il 29 luglio 2015 durante orbita 14680. La risoluzione è di circa 14 metri per pixel e l’immagine è centrata a 37 ° Est e 35 ° Sud.

Fonte