La cometa della famiglia di Kreutz che si sta avvicinando al Sole (fonte: Soho/Nasa/Esa)

Il Sole sta ingoiando una cometa


E’ il fenomeno più spettacolare degli ultimi 21 anni.


Il Sole sta ingoiando una cometa e il fenomeno è il più spettacolare degli ultimi 21 anni. Le foto della cometa ‘suicida’ sono state catturate dall’Osservatorio solare Soho (Solar and Heliospheric Observatory) gestito da Nasa e Agenzia Spaziale Europea (Esa). ”E’ eccezionale” ha scritto su Twitter l’astronomo Karl Battams del Naval Research Laboratory a Washington. ”E’ una delle più brillanti comete radenti degli ultimi 21 anni”, ha aggiunto. Secondo l’astronomo in questo momento ”questa cometa è probabilmente il corpo celeste più veloce del Sistema Solare, perché sta sfrecciando a circa 450 chilometri al secondo”.

La cometa evaporerà velocemente nel corso delle prossime ore: “si disintegreranno anche le rocce, non solo i ghiacci” ha detto Battams. Il corpo celeste fa parte della famiglia delle comete suicide di Kreutz (Kreutz sungrazers), che sono i frammenti di una cometa gigante che si è frantumata secoli fa e prendono il nome dall’astronomo tedesco Heinrich Kreutz che le ha studiate nell’800. I frammenti di questa cometa passano vicinissimi al Sole e si disintegrano quasi ogni giorno ma in genere sono troppo piccoli per essere visti. Frammenti grandi e brillanti come quello che sta per essere ingoiato dal Sole sono quindi eccezionali perché rari.

Fonte