schermata-2016-10-21-alle-16-42-33

Terra dallo spazio: KATHMANDU, NEPAL


In questa immagine satellitare sono raffigurati una parte del Nepal, compresa la sua capitale, Kathmandu situata ai piedi dell’Himalaya.

La vegetazione appare in rosso questa immagine a falsi colori, mentre corsi d’acqua e gli edifici appaiono in verde chiaro e blu.

Circondata da quattro catene montuose, la valle di Kathmandu in cima all’immagine viene riconosciuta come patrimonio mondiale dell’UNESCO per i suoi templi e i suoi monumenti. Tuttavia, alcuni di questi siti sono crollati durante il terribile terremoto dell’aprile 2015 che ha colpito la regione, uccidendo migliaia di persone e causando danni diffusi in tutta la valle.

kathmandu_nepal_node_full_image_2

Una delle caratteristiche più facili da individuare nelle immagini satellitari sono gli aeroporti, e le piste dell’aeroporto internazionale di Tribhuvan sono chiaramente visibili nei pressi del centro della valle.

Una ‘tangenziale’ gira intorno al centro della città di Kathmandu e in parte delle città circostanti e dalla punta meridionale delle piste aeroportuali possiamo seguire la strada a sud, prima che cambi direzione verso nord-ovest e continui per la città.

Questa immagine mostra solo una fetta del territorio molto vario del Nepal: dalle montagne a nord verso le pianure del sud. Possiamo vedere come l’acqua scorre giù dei monti, formando grandi fiumi che attraversano la piana boschiva, con alcune aree adibite ad agricoltura. La parte inferiore dell’immagine appare meno nitida rispetto alle zone di montagna, perché l’umidità è più elevata nelle pianure.

Questa immagine è stato ripresa dal satellite Sentinel-2A Copernicus, il 28 dicembre 2015.

Fonte