Terra dallo spazio: Il Putorana Plateau


putorana_plateau_siberia_node_full_image_2

Sentinel-2A ci porta sul paesaggio innevato del Putorana Plateau nel nord della Siberia centrale.

L’area nella foto mostra una parte della riserva naturale dello stato Putoransky , che viene indicato come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Situato a circa 100 km a nord del Circolo Polare Artico, il sito è strutturato come un importante percorso di migrazione delle renne – un fenomeno naturale sempre più raro – ed è uno dei pochi centri di ricchezza di specie vegetale nella regione artica.

Praticamente intatta dall’influenza umana, questa catena montuosa isolata comprende foreste incontaminate, laghi di acqua fredda e vari sistemi fluviali. I laghi sono caratterizzati da forme allungate, stile fiordo, come il Lago di Ayan nella parte superiore centrale dell’immagine.

Zoommando sul lago sbirciando attorno al suo corso inferiore si può vedere che è in gran parte coperto di ghiaccio, con piccole macchie di acqua.

Un’altra caratteristica di questa zona sono le montagne piatte, formate da un processo geologico chiamato “vulcanismo a pennacchio”: un grande corpo di magma filtrava attraverso la superficie della Terra e formò una coltre di basalto spessa diversi chilometri. Nel corso del tempo, le fessure nella roccia si sono riempite di acqua e si sono erose creando i fiumi e i laghi che vediamo oggi.

Fonte

Annunci