Manufatti sulle Isole Azzorre, prova di antichi navigatori avanzati?


L’arcipelago delle Azzorre si trova a circa 1.600 km al largo della costa europea, più o meno a un terzo della strada tra Europa e Nord America. Le isole appartengono al Portogallo e gli storici sostengono che esse erano sempre state disabitate fino a quando delle spedizioni portoghesi le colonizzarono nel 15esimo secolo. Ma recentemente una controversa teoria alternativa sta guadagnando terreno.

Alcuni esperti, tra cui il presidente dell’Associazione Portoghese della Ricerca Archeologica, Nuno Ribeiro, hanno sostenuto che l’arte rupestre e i resti di strutture umane presenti sulle isole suggeriscano che le Azzorre fossero occupate da uomini migliaia di anni fa.
Quest’affermazione è controversa perché è legata a una teoria secondo cui esisteva una via commerciale tra fenici, norvegesi e il Nuovo Mondo, il tutto molto prima di quando si pensa, convenzionalmente, che ci sia stato il primo contatto con l’America……

Sorgente: Manufatti sulle Isole Azzorre, prova di antichi navigatori avanzati? | Epoch Times

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...