Il mistero dell’unica fotocamera che è tornata dalla luna


Gli astronauti che sono andati sulla Luna si sono portati dietro dei souvenir, ma non sapevano cosa poteva accadere in seguito.

 

A Vienna, un collezionista giapponese di fotocamere ha comprato un modello di Hasselblad, “l’unica fotocamera che è ritornata dalla luna”, al prezzo di 910.000 dollari, in seguito a una vendita all’asta da record.

Contrariamente alle notizie che si sono diffuse in rete, questa potrebbe non essere l’unica fotocamera tornata indietro dalla Luna.

Infatti, qualcuno pensa che non ci sia mai arrivata. A causa delle normative che riguardano la maggior parte delle proprietà della NASA, la sua vendita potrebbe infatti violare le leggi degli USA.

Ecco cosa sappiamo quasi per certo: il modello Hasselblad 500 da 70mm è una delle quattordici fotocamere all’avanguardia che gli astronauti usarono in orbita e sulla superficie lunare durante il programma Apollo. In particolare, segnala The Verge, questa fotocamera è stata “usata sulla Luna nella missione Apollo 15, avvenuta nel 1971,” insieme ad altre risorse ed “è singolare che sia ritornata sulla Terra.” Il fatto singolare è che gli astronauti erano spesso istruiti su come liberarsi delle fotocamere sulla superficie lunare per liberare dello spazio prezioso per trasportare delle rocce lunari con loro…..

Sorgente: Il mistero dell’unica fotocamera che è tornata dalla luna | Motherboard

Annunci