Capella



Ci appare come un luminoso punto nel cielo, ma in realtà l’astro più brillante della costellazione dell’Auriga è un sistema composto da due coppie di stelle.


La potremmo definire una stella che si fa in quattro: Capella, l’astro principale della costellazione dell’Auriga che domina il cielo invernale, distante 42 anni luce da noi e la sesta più brillante di tutta la volta celeste, è in realtà un sistema multiplo composto da ben due coppie di stelle.


Le più brillanti, e quelle che emettono la maggior parte della luce che osserviamo, formano un sistema binario quasi gemellare: entrambe infatti sono stelle giganti con una  estensione dieci volte maggiore del nostro Sole e, sempre rispetto ad esso, una massa circa due volte e mezza più grande.

Il sistema è inoltre  piuttosto stretto: Capella A e B si trovano a circa cento milioni di chilometri una dall’altra, molto meno della distanza che c’è tra la Terra e il Sole. La seconda coppia, distante 11 mila unità astronomiche dalla prima, è invece composta da due piccole stelle rosse, le cui masse sommate non arrivano a quella del Sole.

 

 

 

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...