Hawaii, la grande Isola



Il panorama vulcanico dell’isola più grande dell’arcipelago delle Hawaii è rappresentato in questa immagine presa dal satellite Sentinel-2A.

Geograficamente posizionate nell’Oceano Pacifico centrale, le isole, gli isolotti e gli atolli delle Hawaii hanno avuto origine dal magma fuoriuscito da un’apertura nel mantello terrestre, verificatasi durante lo spostamento della placca tettonica del Pacifico verso nord-ovest, creando una sequenza di formazioni rocciose.

L’isola mostrata nell’immagine è quella collocata più a sud-est – e pertanto la più giovane della catena – ed è vulcanicamente attiva. Possiamo osservare con chiarezza il vulcano di Mauna Loa, in alto a sinistra, con i residui scuri delle colate di lava visibili lungo i suoi dolci pendii. L’altro vulcano attivo, il Kïlauea, appare fumante e può essere individuato nei pressi del centro dell’immagine. Entrambi i vulcani attivi sono situati all’interno del Parco Nazionale dei Vulcani delle Hawaii.

Attraverso tutta l’immagine, le colate di lava di colore marrone e nero – le più scure sono di età più recente – si alternano a foreste e a territori verdeggianti. Le nuvole in questa regione ad elevata piovosità sono originate dagli alisei che spirano da nord-est e che vengono bloccati dalle montagne al centro dell’oceano, che porta anche a frequenti, forti precipitazioni.

Al lato centrale-destro dell’immagine, lungo la costa, possiamo osservare un pennacchio di vapore nel punto in cui la lava si riversa nell’oceano. La lava filtra da una fessura in un lago di lava circostante e si fa strada verso l’oceano. In prossimità, possiamo anche osservare l’interruzione di una strada, tagliata fuori da un flusso di lava.

L’immagine fa parte del programma Earth from Space video programme ed è stata acquisita il 27 ottobre 2016 dal satellite Sentinel-2A, del programma Copernicus.

Fonte

Annunci