Il catalogo di esopianeti del Keck-I


Questa illustrazione rappresenta GJ411b, uno degli oltre 100 candidati esopianeti recentemente scoperti.


Un nuovo elenco di pianeti extrasolari arricchisce la folta lista di mondi alieni scoperti dagli scienziati. In attesa delle future osservazioni del telescopio TESS della NASA.


Una nuova compilation di esopianeti. Un centinaio in tutto. Uno, in particolare, orbita intorno alla quarta stella più vicina al Sistema Solare, GJ 411, a circa 8 anni luce di distanza dalla Terra. A scovarli, un team di astronomi della Carnegie Institution for Science. I dettagli sono illustrati in uno studio pubblicato su The Astronomical Journal.

Si è trattato di una caccia lunga due decenni, condotta grazie allo spettrometro HIRES montato sul telescopio di 10 metri Keck-I, presso il W.M. Keck Observatory di Mauna Kea, nelle Hawaii.

La stella GJ 411 ha una massa che corrisponde a circa il 40% di quella solare, e l’esopianeta che è stato mappato attorno a essa non è di tipo terrestre, e mostra un periodo orbitale di poco meno di 10 giorni.

I ricercatori hanno individuato questo e gli altri esopianeti con il cosiddetto metodo della velocità radiale. Hanno, cioè, sfruttato le piccole perturbazioni gravitazionali che i pianeti extrasolari inducono sulle stelle intorno alle quali si trovano a orbitare.

Il catalogo nuovo di zecca è frutto di quasi 61 mila misure effettuate su più di 1600 stelle. “Queste ricerche stanno cambiando profondamente il modo in cui guardiamo noi stessi nell’Universo”, commenta Steve Vogt, dell’University of California Santa Cruz, uno degli autori dello studio.

Si tratta solo di una minima parte rispetto a quel che attende la comunità degli studiosi. “Con la missione TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite) della NASA all’orizzonte – conclude  Johanna Teske, della Carnegie Institution – ci aspettiamo un migliaio di nuovi esopianeti da studiare”.

Fonte

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...