Ecco l’asteroide che ci ha sfiorati poche ore fà


Un potentissimo radar della NASA ha immortalato 2014 JO25, l’enorme asteroide che sta transitando vicino alla Terra in queste ore. La sua forma a doppio lobo ricorda quella di 67P/Churyumov-Gerasimenko.


Alle 14:24 ora italiana di mercoledì 19 aprile l’asteroide 2014 JO25 è transitato ad ‘appena’ 1,8 milioni di chilometri di distanza dalla Terra; era da 13 anni che un colosso di questo tipo, con un diametro di ben 650 metri, non veniva a farci visita. L’orbita ravvicinata – assolutamente sicura per la Terra – ha permesso anche a semplici appassionati di puntargli contro i propri strumenti, ma il risultato fotografico più spettacolare non poteva che essere ottenuto dalla NASA. Grazie al radar del Goldstone Deep Space Communications Complex in California, dotato di una enorme antenna di 70 metri, gli astronomi del Jet Propulsion Laboratory (JPL) hanno infatti catturato una trentina di scatti che mostrano nel dettaglio la curiosa forma di 2014 JO25.

asteroid2014jo25-full.jpg

L’asteroide è caratterizzato da un doppio lobo che ricorda la silhouette della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, sebbene uno dei due risulti essere molto più grande dell’altro (610 metri contro una quarantina).

Dai calcoli effettuati è emerso che 2014 JO25 compie un’intera rotazione in circa cinque ore. Quest’oggi sarà l’ultimo giorno favorevole per poterlo osservare con un telescopio o un binocolo; nei prossimi giorni l’asteroide continuerà infatti il suo viaggio verso lo spazio profondo, e tornerà a ‘salutare’ la Terra soltanto tra 500 anni.

asteroide-2014jo25-638x425.jpg

2014 JO25 fu scoperto nel 2014 grazie al progetto Catalina Sky Survey dell’Università dell’Arizona, uno dei programmi coordinati dalla NASA per tenere sotto controllo i cosiddetti NEO (near-Earth object), gli oggetti celesti che transitano nel Sistema solare e che in qualche modo possono rappresentare un potenziale pericolo per il nostro pianeta. Dovremo attendere fino al 2027 per il passaggio di un altro asteroide di dimensioni simili, quando 1999 AN10 (800 metri) si troverà a una distanza di circa 380mila chilometri, la stessa che ci separa dalla Luna.

 

Fonte

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...