IL DISCO DI DETRITI DI 61 VIRGINIS


3-scientistsin.jpg

61 Virginis è una stella distante 28 anni luce, con una età di 4.6 miliardi di anni, una classe spettrale G come il Sole e con una massa paragonabile a quella della nostra stella. Intorno sono presenti almeno tre pianeti con masse pari a 5, 18 e 23 masse terrestri ma la cosa più affascinante è la presenza di un disco di detriti che va da 30 a 100 Unità Astronomiche di distanza dalla stella. Questo disco potrebbe dirci molto sulla formazione di sistemi planetari simili al nostro.

Una nube di planetesimi e polvere che potrebbe dire molto sui processi alla base della formazione planetaria e della migrazione dei pianeti, e così un team della University of Cambridge ha puntato le antenne di Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) verso la stella e oggi si presentano i risultati delle osservazioni a 0.86 mm per rivelare la localizzazione dei planetesimi e per fissare dei limiti alla presenza di pianeti a grande distanza.

il disco di detriti è più ampio di quanto ritenuto finora, spingendosi fino a 150 Unità Astronomiche dalla stella, mentre la distribuzione superficiale di densità è data da grani millimetrici.

A 0.5 UA dal perimetro interno del disco potrebbe anche esistere un quarto pianeta finora inosservato e la massa di questo nuovo inquilino potrebbe attestarsi sulle 10 masse terrestri, in orbita tra 10 e 20 UA.

Fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...