Curiosity a quota 300


In questi giorni, durante l’ultimo drive, Curiosity ha raggiunto una elevazione di 300 metri sopra il luogo in cui è atterrato (Bradbury station).


 

0471e9b8bf298d02a91f63161b8d8e5a_XL.jpg

Nel grafico è possibile vedere l’andamento di questa quota in funzione del numero di Sol (giorni marziani) dall’atterraggio. A sinistra è visibile una ripresa fatta ieri in direzione Norde-Est, cioè appunto verso il luogo d’atterraggio; si noti la netta “impennata” recente (ben 200 metri di dislivello negli ultimi 13 mesi). In alto invece c’è un panorama aggiornato che ritrae il Monte Sharp (a sinistra) e il Vera Rubin Ridge, gli obiettivi verso i quali il rover si sta dirigendo. Entrambe le immagini sono state riprese con la fotocamera di navigazione e sono stati successivamente colorizzati.

Fonte

Annunci