Ryugu e Hayabusa sempre più vicini


JAXA rilascia nuove immagini ancora più dettagliate di Ryugu e la sonda subisce sempre più chiaramente l’attrazione gravitazionale dell’asteroide.

83e890e51ea999999de0fad0ae58fd80_XL.jpg

Quasi ogni giorno, ormai, l’agenzia spaziale giapponese ci delizia con immagini sempre più ravvicinate dell’asteroide Ryugu; le ultime sono uscite poco fa e consistono in una sequenza di 16 riprese ONC-T effettuate nell’arco di 54 ore, da distanze che vanno da 220 km a soli 100 km e, quindi, mostrano dettagli che vanno da 24 m/pixel a 11 m/pixel (questa volta non c’è stato un ridimensionamento per avere la stessa scala al variare della distanza). 

Rispetto a quanto riscontrato già in precedenza, adesso si riconoscono un gran numero di massi grandi come case e sparpagliati un pò ovunque sulla superficie; inoltre, vicino al polo superiore (che, lo ricordiamo, sarebbe il polo sud a causa della rotazione retrograda) c’è un blocco decisamente più grande con una netta spaccatura che sembra degradare in una vallata verso l’equatore; ci sono anche nuovi rilievi e depressioni e l’altro polo mostra una forma decisamente acuminata che ricorda la chiglia di una nave.

Fonte

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...