Aram Chaos e i suoi depositi stratificati


PIA22585.jpg

Acquisita il 1° aprile 2018, questa immagine dal Mars Reconnaissance Orbiter della NASA mostra Aram Chaos, un antico cratere d’impatto di 280 chilometri di diametro che si trova all’interno delle Highlands meridionali di Marte. Blocchi rialzati di strati di colore chiaro, composti in gran parte da ematite di ossido di ferro e silicati idroalterati, indicano che questo cratere una volta ospitava un lago.

Gli scienziati suggeriscono che questi enormi canali di inondazione sono stati scavati rapidamente in poche settimane o mesi da catastrofici deflussi di acque sotterranee, oltre 2,5 miliardi di anni fa, da sotto Aram Caos  e dalle regioni vicine. Oggi le dune scure (basaltiche) riempiono la maggior parte delle regioni basse e le zone incise dei blocchi sopraelevati oscurano gran parte del pavimento originale del cratere.

Aram Chaos si trova vicino alle sorgenti di Ares Vallis, un grande sistema di canali di deflusso che si estende per circa 1700 chilometri verso nord-ovest attraverso gli antichi altipiani freddi prima di sfociare nelle pianure settentrionali di Chryse Planitia, vicino al sito di atterraggio del Mars Pathfinder.

La mappa è qui proiettata su una scala di 25 centimetri (9,8 pollici) per pixel. La scala originale dell’immagine è di 27,3 centimetri per pixel; gli oggetti dell’ordine di 82 centimetri vengono risolti. Il nord è alto.

PIA22585_fig1.jpg

Fonte

Annunci