Scoperto in Israele un minerale più duro del diamante


carmel-sapphire.png
Carmeltazite, o “Carmel Sapphire”.

Prima di questa scoperta, la gemma simile allo zaffiro era nota solo per esistere nello spazio.


Sia i geologi che le persone comuni si stanno meravigliando della recente scoperta di un minerale completamente nuovo da parte della società mineraria Shefa Yamim nel nord di Israele.

Durante l’estrazione nella roccia vulcanica nella Valle di Zevulun, nel nord di Israele, vicino al Monte Carmelo, il minerale è stato trovato incastonato nello zaffiro e giustamente chiamato “carmeltazite” per il sito della sua scoperta. Dopo i test di densità, è stato dimostrato che è più duro del diamante.

La carmeltazite ha un aspetto e una composizione chimica simile al rubino e allo zaffiro, ma è ancora diversa da qualsiasi altro zaffiro presente al mondo. In realtà, altrimenti il minerale è stato identificato solo nello spazio esterno.

Poiché l’azienda l’ha trovata intrappolata nelle fessure di pietre preziose all’interno della roccia vulcanica sul Monte Carmelo, questo l’ha resa difficile da estrarre e identificare.

E ‘tipicamente nero, con sfumature di colore nel blu a verde, o arancio-marrone  ed è stata creata nelle esplosioni vulcaniche del Cretaceo,  lungo la cresta del Carmelo in Israele, dove c’erano circa 14 bocche vulcaniche che sprigionavano costantemente la lava che che si riversava nel Mediterraneo. La pietra più grande trovata finora è di 33,3 carati.

crystal-structure-carmel.png

L’azienda israeliana ha registrato il minerale come “Carmel sapphire” ed è stato anche approvato come nuovo minerale dalla Commissione sui Nuovi Minerali della International Mineralogical Association’s Commission on New Minerals. Mentre l’approvazione di nuovi minerali non è necessariamente inedita, la scoperta di questo minerale ha lasciato molti scioccati dalla sua straordinaria rarità.

Anche se l’azienda ha citato alcuni luoghi potenziali lungo il Monte Carmelo per ulteriori potenziali scavi del minerale, esso rimane più raro dei diamanti. “I prezzi delle pietre preziose sono di solito una funzione della loro rarità”, ha riferito Abraham Taub, CEO dell’azienda israeliana di estrazione delle pietre preziose, Shefa Yamim. E se introdotta sul mercato dei minerali, la carmeltazite sarà probabilmente più costosa di loro.

Fonte