L’antico coccodrillo che si cibava di dinosauri


Una nuova specie di coccodrillo è stata descritta da fossili opalizzati trovati a Lightning Ridge in NSW, Australia, da un fossile rinvenuto più di un secolo fa, e un secondo trovato più di 70 anni dopo.

1-theancientcr.jpg
Ricostruzione artistica dell’antico coccodrillo Isisfordia molnari.

Risalente a 100 milioni di anni fa, la nuova specie, Isisfordia molnari, è uno dei più antichi antenati diretti conosciuti dei coccodrilli viventi di oggi. La specie prende il nome da Ralph Molnar, un paleontologo i cui numerosi e preziosi contributi alla scienza australiana includono la ricerca sui coccodrilli fossili. Questa è la seconda specie di Isisfordia scoperta, con Isisfordia duncani che prende il nome nel 2006 da fossili trovati vicino alla città di Isisford, nell’outback del Queensland.

Isisfordia molnari cresceva fino a 1,5 e 2 metri di lunghezza da adulto, e si pensa che sia stato un predatore di agguato semi-acquatico, come i moderni coccodrilli. Le sue prede comprendevano probabilmente piccoli dinosauri come il Weewarrasaurus.

Il capo ricercatore Lachlan Hart, uno studente del Master of Science presso l’Università del New England ad Armidale, ha spiegato come è stata scoperta la nuova specie.

“Il primo coccodrillo fossile di Lightning Ridge, un osso mascellare parziale con denti, fu scoperto nel 1917, quando si sapeva poco sui coccodrilli fossili dell’età dei dinosauri in Australia. Ha trovato la sua strada per il Museo Australiano e gli è stato dato un nome che si è rivelato poi essere errato. Poi, nei primi anni 2000, gli acquirenti di opale Peter e Lisa Carroll trovarono un pezzo di coccodrillo fossile, la parte posteriore del cranio, da Lightning Ridge, e lo vendettero all’Australian Museum; ma ancora, c’erano così pochi fossili di coccodrillo australiano conosciuti di questa epoca che anche gli scienziati trovarono questo nuovo pezzo difficile da interpretare.

“Dopo che Isisfordia duncani è stato scoperto nel Queensland nel 2006, ci ha permesso di dare maggior senso alle precedenti scoperte di Lightning Ridge. Anche se erano simili, abbiamo trovato diverse differenze che distinguono le specie di Lightning Ridge”.

theancientcr.jpg
Foto di parte del cranio (vista dall’alto) e della mandibola della nuova specie di coccodrillo, Isisfordia molnari.

Come altri fossili di Lightning Ridge, i fossili Isisfordia molnari sono opalizzati, il che significa che l’osso originale e il materiale dentale è stato sostituito dall’opale. 

Altri famosi fossili opalizzati di Lightning Ridge includono quelli dei dinosauri erbivori recentemente annunciati Fostoria dhimbangunmal e Weewarrasaurus pobeni, i cui fossili si trovano presso l’Australian Opal Centre, un museo pubblico che all’inizio del 2019 si è assicurato 20 milioni di dollari per costruire un nuovo edificio a Lightning Ridge per le sue collezioni e programmi leader mondiali.

“Lightning Ridge è uno dei più importanti siti di fossili in Australia”, ha dichiarato Jenni Brammall, paleontologa dell’Australian Opal Centre e responsabile dei progetti speciali. “Questa nuova ricerca si aggiunge a un quadro complesso e intrigante non solo dei dinosauri dell’epoca, ma anche degli animali e delle piante con cui vivevano e degli ecosistemi di cui facevano parte”.

 

Fonte