Nubi cosmiche portatrici di vita


potw1949a.jpg

Questa nuova immagine cosparsa dalle nubi di RCW 36 (o Gum 20) è stata ripresa dallo spettrografo FORS (Focal Reducer and low dispersion Spectrograph) dell’ESO. Essa mostra uno dei siti di formazione di stelle massicce più vicino al nostro Sistema Solare, a circa 2300 anni luce di distanza. Situata nella costellazione della Vela, la nebulosa ad emissione di RCW 36 è solo una parte di un complesso di formazione stellare ancora più grande, noto come “Vela Molecular Ridge”.
Alcune aree tra le nubi di RCW 36 sono abbastanza dense da bloccare la luce di fondo, creando zone e strisce di un nero profondo come l’inchiostro. Nonostante l’aspetto oscuro di queste nuvole, questi sono gli unici luoghi nell’universo in cui si verifica un’intensa formazione stellare; aggregazioni di idrogeno molecolare e polvere cosmica collassano e si uniscono per formare stelle circondate da piccole famiglie di pianeti, come nel nostro Sistema Solare.
FORS è montato sul Very Large Telescope dell’ESO, uno degli osservatori astronomici più avanzati al mondo. Questa immagine è stata selezionata come parte del programma ESO Cosmic Gems, un’iniziativa che produce immagini di oggetti scientificamente interessanti e visivamente attraenti utilizzando i telescopi ESO a fini di educazione e divulgazione. Il programma utilizza il tempo del telescopio che non può essere utilizzato per le osservazioni scientifiche. Tutti i dati raccolti possono anche essere adatti a scopi scientifici e sono resi disponibili agli astronomi attraverso l’archivio scientifico dell’ESO.

Fonte