Una fetta di torta a strati polare


La calotta di ghiaccio marziana è come una torta con ogni strato che racconta una storia. In questo caso, la storia è quella del cambiamento climatico su Marte.


Questa immagine di una sezione esposta dei depositi stratificati del polo nord marziano(NPLD) assomiglia molto a una deliziosa fetta di tiramisù a strati. L’NPLD è composto da particelle di ghiaccio d’acqua e polvere impilate una sopra l’altra. Tuttavia, invece della glassa, gli strati sono ricoperti da un gelo stagionale di anidride carbonica, visto qui come gelo persistente che aderisce a uno degli strati.

Le capacità di alta risoluzione e colore della telecamera HiRISE del Mars Reconnaissance Orbiter forniscono dettagli sulle variazioni degli strati. Gli scienziati stanno anche usando dati radar, che ci mostrano che hanno continuità nel sottosuolo. Durante la deposizione, questi strati complessi potrebbero incapsulare minuscole sacche d’aria dall’atmosfera che, se campionati, potrebbero essere studiati per capire i collegamenti con i climi precedenti.

Alla fine, non è sempre un gioco da ragazzi studiare la NPLD su Marte ma, dove c’è la torta, c’è speranza!

Fonte