Ingenuity: Volo 17 – Direzione nord verso Séítah


Mars Helicopter Sol 133 – Fotocamera a colori: L’Ingenuity Mars Helicopter della NASA ha acquisito questa immagine durante il suo 9° volo. Il volo 17 volerà di nuovo su questo terreno e atterrerà vicino all’angolo superiore destro dell’immagine.

Con il volo 17, Ingenuity continua il suo viaggio di ritorno al Wright Brothers Field presso il sito di atterraggio Octavia E. Butler. Il volo 17 è il terzo volo di questo viaggio ed è previsto che abbia luogo in questi giorni, con i dati che torneranno sulla Terra non prima della fine dello stesso giorno di volo.

Il volo 17 è circa la metà del volo 9 al contrario, che è stato uno dei voli più impegnativi per Ingenuity fino ad oggi.

Dov’è il Mars Helicopter?

L’attraversamento della regione “Séítah” del cratere Jezero di Marte richiederà almeno due voli, con una fermata a metà strada. Questa fermata è necessaria per due motivi. Il tempo di volo ridotto di Ingenuity, a causa dei maggiori giri del rotore, significa che Ingenuity dovrebbe volare più velocemente per coprire la stessa distanza. Volare più velocemente aumenta l’incertezza di navigazione accumulata durante il volo, il che significa che sono necessarie ellissi di atterraggio più grandi. Volando più lentamente, Ingenuity può mirare meglio a un sito di atterraggio a South Séítah.

La seconda ragione è che il terreno sul lato orientale di South Séítah è più pericoloso del lato occidentale. Durante il volo 9, sapevamo che Ingenuity avrebbe avuto una maggiore incertezza nel luogo di atterraggio, ma questo era accettabile poiché la zona era relativamente benigna. Questa volta non è così. Con due voli, Ingenuity può mirare meglio a siti di atterraggio sicuri sul lato orientale di Séítah, senza rischi eccessivi all’atterraggio.

Durante il volo 17, Ingenuity dovrebbe volare per 187 metri ad un’altitudine di 10 metri ed essere in volo per 117 secondi.

Fonte