La grande macchia rossa di Giove: profonda e ampia


La sonda Juno della NASA ha catturato questo sguardo dettagliato alla caratteristica più riconoscibile di Giove, la Grande Macchia Rossa.

I dati degli strumenti di Juno indicano che questo gigantesco e longevo vortice si estende molto più in profondità nell’atmosfera di Giove di quanto gli scienziati si aspettassero, fino a circa 500 chilometri sotto le cime delle nuvole. La sorprendente scoperta dimostra che la Grande Macchia Rossa e altri vortici scendono sotto la profondità dove la luce del Sole riscalda l’atmosfera, fornendo nuovi indizi sul funzionamento interno della bella ma violenta atmosfera del pianeta.

I ricercatori hanno pubblicato i risultati sulla rivista Science nel 2021

La citizen scientist Andrea Luck ha elaborato questa immagine dai dati grezzi della JunoCam. L’immagine originale è stata scattata il 10 luglio 2017, alle 07:10 p.m. PDT (10:10 p.m. EDT), mentre la sonda Juno eseguiva il suo settimo flyby ravvicinato di Giove. In quel momento, la sonda era a circa 13.840 chilometri dalle cime delle nuvole, sopra la latitudine 33 gradi sud.

Fonte