Solar Weather


UN’ALTRA ESPLOSIONE IN SUNSPOT AR2734:

Per una macchia solare così piccola, AR2734 è sorprendentemente attiva. Il 10 marzo, il campo magnetico della macchia solare è diventato instabile ed è esploso per la seconda volta in altrettanti giorni. L’Osservatorio di Dinamica Solare della NASA ha catturato la macchia solare mentre lanciava un filamento scuro nello spazio. Gli analisti del NOAAAA hanno esaminato la traiettoria del filamento e dell’ejecta circostante. Dicono che è improbabile che colpisca la Terra. Tuttavia, il tempo nello spazio rimane tempestoso.

Cosa ci aspetta dopo?

L’AR2734 ora si sta allontanando dalla Terra, quindi le eruzioni future, se ci sono, probabilmente non saranno geo-efficaci. Il minimo Solare è già pronto per ridare la quiete nella settimana a venire.

hmi1898.gif

Oggi 8 aprile 2019 c’è una nuova regione attiva : AR2738

Una nuova macchia solare ruota sulla parte orientale del sole, ed è grande. Con il numero di regione attiva AR2738, il nucleo scuro primario della macchia solare è abbastanza grande da inghiottire la Terra, come mostrato in questa immagine scattata dall’astronomo dilettante Giampaolo Salvato di Padova

Giampaolo-Salvato-AR2738-color_1554668881_lg.png

Attualmente questi sono i parametri solari: sunspot :12. Velocità del vento solare: 431,5 Km/sec. Flusso radio: 77 sfu .

Schermata 2019-04-08 alle 11.16.26.png

latest_512_HMIIC

latest_1024_HMIBC.jpg